Isolamento e correzione acustica
Civile e Industriale

FONOASSORBENTI

Fonoassorbenti

Questi materiali sottendono ad una gamma di attività di primaria importanza per la formazione, la socializzazione e la tutela della salute dei singoli individui: ambienti didattici, ristorazione e pubblico intrattenimento, capannoni industriali, cantieri stradali ecc. La nostra offerta va dal materiale più tecnico, passando per gamme di colori e disegni tali da rendere un materiale acustico gradevole anche in una realizzazione civile.

La nostra produzione artigianale gioca su materiali quali legno lamellare, lamiere leggere preverniciate e materiali acustici autoportanti, unitamente a tessuti in trevira. Un ampio ventaglio di colori ci consente di offrirvi soluzioni per l'isolamento acustico assolutamente originali che si integreranno ai vostri più diversi allestimenti.

Di seguito alcuni esempi di applicazioni de MONOS TNT in una sala pove di La Valletta.
pannello fonoassorbente, napoli
Materassino in poliestere
MONOS
PROVE DI ASSORBIMENTO ACUSTICO (MONOS)
METODO DI PROVA ADOTTATO: TUBO DI KUNDT


Il tubo di Kundt, chiamato anche tubo ad onde stazionarie o ad impedenza, è un tubo a tenuta, di forma solitamente cilindrica. ad una delle due estremità viene collocata una sorgente sonora, mentre il campione in prova è sistemato all’estremità opposta. Il principio di misura consiste nella rilevazione, in termini di pressione sonora, dell’andamento dell’onda piana stazionaria che si crea nel tubo, provocando la sovrapposizione di un’onda acustica piana che si scontra con l’onda acustica piana riflessa dalla superficie del campione in esame. Con il metodo del tubo di Kundt è possibile definire l’assorbimento acustico del materiale solo in condizione di incidenza normale delle onde sonore. Nonostante questo apparente limite , questo metodo presenta vantaggi non trascurabili, come la possibilità di misurare, l’assorbimento acustico e l’impedenza acustica della superficie dei campioni. Inoltre la superficie di materiale necessaria per l’esecuzione di queste misure è sensibilmente inferiore a quella richiesta dal metodo in camera riverberante, un vantaggio talvolta decisivo quando occorre caratterizzare materiali ancora in fase sperimentale.


pannelli fonoassorbenti
Share by: